lunedì 10 settembre 2018

Amore al quadrato


Amore moltiplica nell'amore
rende degna la vita.
Nulla di uguale al mondo
amore di padre e di madre
per chi han generato o accudito.
A volte non si vede
perchè nascosto
da falsi burberi consigli
ma,
se presti attenzione,
ne avverti la presenza,
il profumo intesse i rapporti
in ogni gesto vissuto.
E' nella carezza accennata,
magari poi, morta sul nascere,
perchè da grandi
si arrossice di pudore.
E' nel "ti voglio bene" sussurrato,
nel dono improvviso,
nella mano che ti cerca,
nel messaggio col cuoricino,
nella telefonata quando è tardi
e...tu non rientri.
E' amore al quadrato,
moltiplicato all'infinito
perchè l'infinito lo rappresenta.

Dedicata a tutti i figli
Nuccia

martedì 4 settembre 2018

cari ragazzi


Cari ragazzi,a breve la scuola riaprirà i battenti e desidero rivolgermi a voi.Siate curiosi di apprendere,la cultura è bellezza. Fate resilienza dell’esperienze negative,vi serviranno per diventare più forti e a non cadere negli stessi errori. Siate empatici, solo così si potranno conoscere gli altri. Vi auguro che possiate amare le diversità, le omologazioni annientano, la peculiarità di ognuno è risorsa.. Ricordatevi che un voto negativo è solo rivolto alla competenza e non vi identifica come persone.Applicate il mutuo insegnamento ,ovvero aiutare chi è in difficoltà, solo così si è gruppo reale.Tralasciate cellulari e ascoltatevi veramente, non c’è nulla di più ottenebroso di uno pseudo dialogo tramite chat. Combattete il bullismo,uniti si può, odiate il razzismo siamo tutti ospiti su questo pianeta,nulla ci appartiene.Seguite le vostre passioni ed ideali. Buon anno scolastico ragazzi e che la scuola sia davvero palestra di vita ed un bellissimo ricordo per gli anni futuri.
Una prof.

venerdì 17 agosto 2018

Voglio mia suocera

Filo conduttore la sicilianità. La scrittrice trae ispirazione da chi la circonda per cui coglie e racconta di vezzi, paure, vita quotidiana, pregiudizi e li presenta in questo libro. Prende per mano il lettore e lo catapulta in un mondo in cui gli affetti sono palesi ma anche i fraintendimenti .Ogni racconto le è stato narrato da un amico, un parente, una collega, un semplice conoscente o è il resoconto di un avvenimento vissuto, dando vita ad una serie di episodi esilaranti. Il titolo nasce dalla disavventura del nipote, per la prima volta a Roma con la giovane moglie e la figlioletta, che si ritrova a desiderare la "mano santa della suocera"...(Ma non pensate male). Vi è il racconto della partecipazione al funerale sbagliato; le performance culinarie di Carmela, siciliana trapiantata ad Eboli, che vuole accedere a master chef, per cui costringe marito e parenti ad assaggiare pietanze su pietanze, facendo lievitare paurosamente il girovita del marito; la narrazione di Pasquale e delle varie opzioni per sbarcare il lunario definitivamente; la tenera storia di nonno Nunzio alle prese con la prima bicicletta; la vicenda di Maria ex commilitone. Ne “Il matrimonio” i pregiudizi la fanno da padroni; non mancano i genitori alle prese con gli esami di Stato della figlia e gli immancabili consigli… Tanti racconti da leggere e rileggere e magari ritrovarsi…perché è proprio vero che spesso la realtà è così incredibile da superare la fantasia.

mercoledì 15 agosto 2018

Tragedia

Delle tragedie
da sempre uomo Responsabile!
Costruisce e dimentica
che di manutenzione occorre
cio’ che viene realizzato.
E quanti ponti
cadranno ancora
nel dolore e nella paura
prima che uomo ricordi,
prenda coscienza
che della morte altrui
è colpevole nella superficialità
di chi amministra.
Parole vuote
colmeranno il silenzio,
responsabilita’ balzeranno
di bocca in bocca,
documenti verranno guardati,
sezionati cercando il reo....
Seguiranno commemorazioni pubbliche
del cui valore solo i coinvolti
sentiranno dolore,
per altri invece sarà
cavalcare l’onda!
Intanto altri ponti dimenticati
saranno varcati
da inconsapevoli umani
sperando nella buona sorte!

venerdì 10 agosto 2018

Hai mai ripensato

Hai mai ripensato
a quella verde età
quando bastava un pallone
un gelato,un lecca lecca,
un giro in bici,
la presenza degli amici
per essere felici.
La nonna accanto,
calzoni testimoni
d‘ infinite partite nella terra.
tutti vincitori e nessun nemico!
Tutto sembrava possibile.
Il cuore dei bimbi
s'accontenta di poco
è nell'animo dell'adulto
che ha casa insoddisfazione

martedì 31 luglio 2018

Lontani

Amore,
colora il mio mondo anche quando sei via.
Rendimi felice anche se sei distante,
riempi i miei sogni con il tuo volto, 
accarezzami col pensiero,
baciami con il vento,
abbracciami con la luna.
Dal sole dammi presenza
e
dalle stelle donami ricordi
che riempiano i miei giorni..

Nuccia Isgrò



sabato 28 luglio 2018

Atene

Bruci la mano assassina
che condanno’ al rogo
viventi innocenti.
Gravida sara’ di sangue
l’arto che depreda
in nome di vile interesse.
Ora volute di nero fumo 
oscurano il sole,
da ceneri immense
neppure il ricordo
di verdi colline brulicanti attivita’,
solo puzzo,fuliggine e morte
albergano in quei luoghi.
Le anime dei vili
dannate siano
che preferito hanno alla vita
distruzione e dolore.
Nuccia